WhatsApp ora richiede agli utenti di condividere i dati con Facebook

0
WhatsApp ora richiede agli
WhatsApp ora richiede agli

In un momento in cui le persone in tutto il mondo sono diventate più dipendenti dai servizi di messaggistica e un momento in cui Facebook viene esaminato per le sue pratiche sulla privacy e il monopolio, il gigante dei social network sta facendo quella che molti considerano una mossa asinina che praticamente lo farà espellere gli utenti di WhatsApp se non accettano di consentire a Facebook di acquisire i loro dati.

Come se stesse dando alle autorità di regolamentazione la pistola fumante di cui hanno bisogno, WhatsApp ha notificato un cambiamento nella loro politica che fa un’inversione di rotta rispetto alla posizione della sussidiaria di rendere opzionale l’integrazione di Facebook.

Da quando è stato acquisito dal colosso dei social media, ha cercato di dipingere l’immagine di un’operazione più o meno indipendente che ancora valorizzava e si prendeva cura della privacy dei suoi utenti. Quell’immagine è cambiata oggi, anche se è in gran parte in linea con il grande piano di Facebook.

Agli utenti viene richiesto di accettare una nuova politica sulla privacy che sostanzialmente trasferirà alcuni dei loro dati WhatsApp a Facebook. Sebbene gli utenti possano ritardare l’azione, per ora la politica entrerà in vigore l’8 febbraio 2021. In quella data, l’unica opzione che gli utenti di WhatsApp avranno sarà di accettare o interrompere del tutto l’utilizzo del servizio .

Naturalmente, la solita giustificazione per un tale cambiamento è il miglioramento del servizio e l’integrazione con i sistemi e l’infrastruttura di Facebook. Ciò, tuttavia, avvantaggia più o meno Facebook rispetto agli utenti di WhatsApp. Come se ciò impedisse a Facebook di fare comunque ciò che vuole.

Questo è solo l’ultimo dei grandi cambiamenti di Facebook per integrare ulteriormente le sue proprietà nelle sue reti sociali e pubblicitarie. Ha, ad esempio, chat di Messenger e Instagram unificate (per fortuna ancora facoltative per ora) e richiede account Facebook per utilizzare anche Oculus Quest 2, con conseguenze piuttosto disastrose.

Detto questo, Facebook non è ancora chiaro perché ci sono stati sforzi bipartisan per romperlo di nuovo, a quel punto perderebbe comunque Instagram e WhatsApp.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui