WhatsApp, ora si possono recuperare i messaggi cancellati (e poi eliminarli “per tutti”)

0
WhatsApp, ora si possono recuperare i messaggi cancellati

Con l’ultimo aggiornamento del servizio di messaggistica di Meta è stata introdotta la funzione “Accidental Delete“, che dà 5 secondi di tempo per annullare l’eliminazione di un testo inviato.

Novità nella funzione “elimina per me” di WhatsApp.

Ora su tutti i dispositivi (sia Android sia iOs) è possibile, entro 5 secondi, recuperare i messaggi cancellati per sbaglio da una conversazione. La nuova funzione, che si chiama “Accidental Delete”, non è però disponibile se si è cancellato un messaggio premendo “elimina per tutti”. Se il messaggio è stato eliminato anche sugli smartphone della persona o del gruppo a cui è stato inviato, infatti, non si può fare niente perché il pulsante “annulla” non compare proprio.



La novità di “Accidental Delete”

In realtà “Accidental Delete” ha una scopo duplice. Da un lato, infatti, è vero che permette di ripristinare una messaggio che si è cancellato per sbaglio, ma soprattutto consente di tornare sui propri passi se si è cliccato per errore “elimina pe me” anziché “elimina per tutti”.


Ecco a cosa può servire realmente

Prima dell’ultimo aggiornamento del servizio di messaggistica di Meta, non era possibile rimediare allo sbaglio e il messaggio che non si voleva far recapitare (se eliminato “per me”) veniva inevitabilmente letto dal destinatario. Ora, invece, con la nuova funzione si hanno a disposizione pochi secondi per annullare “elimina per me”, in modo da ripristinare il messaggio e, a quel punto, poterlo cancellare con l’opzione “elimina per tutti”.

 

PS: se ti è piaciuto questo articolo, regalami un tuo mi piace.
Articolo precedenteCome taggare su Facebook
Articolo successivoI file temporanei di Excel
Roberto Ercolese
Web designer e webmaster freelance. Appassionato di comunicazione e nuove tecnologie, sviluppo e gestisco siti web vetrina, e-commerce, magazine dal 1995. Studio l’usabilità dei siti per una migliore fruizione dei contenuti da parte degli utenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui