Alcune prime osservazioni sull'aggiornamento principale di Google di dicembre

Osservazioni sull’aggiornamento principale di Google di dicembre

28 Dicembre 2020
270 Views

Alcune di queste osservazioni si basano sulle linee guida dei valutatori di qualità, sugli aggiornamenti principali del passato e su validi consigli SEO.

L’ aggiornamento Core di Google di dicembre 2020 è stato importante secondo molti fornitori di dati. Il nostro lavoro, giorno dopo giorno, è analizzare gli aggiornamenti di Google e determinare quali sono gli elementi in comune in modo da poter consigliare i nostri clienti su come migliorare i loro siti web. Ora che l’aggiornamento nucleo è done lanciando , a partire dal 16 Dicembre 2020 e mentre noi non abbiamo il nucleo aggiornamento dicembre capito completamente, abbiamo pensato di trasmettere alcune interessanti osservazioni che abbiamo fatto finora.

Cos’è un aggiornamento principale?

Google apporta modifiche ai propri algoritmi di ricerca su base giornaliera. Alcune volte all’anno, rilasciano modifiche significative ai loro algoritmi e sistemi di ricerca di base che sono molto più evidenti. Nelle parole stesse di Google , gli aggiornamenti principali sono “progettati per garantire che nel complesso, [Google] si adegui alla [sua] missione di presentare contenuti pertinenti e autorevoli agli utenti”.

Se il traffico del tuo sito web è diminuito a seguito di un aggiornamento principale di Google, molto probabilmente gli algoritmi di Google hanno stabilito che ci sono altre pagine sul web più pertinenti e utili della tua. Può essere frustrante per i SEO non sapere come lo fa Google.

La documentazione di Google su come funziona la ricerca descrive i passaggi effettuati per restituire risultati pertinenti agli utenti:

1. Organizza il contenuto sul Web : mentre Google esegue la scansione del Web, organizza le pagine in un indice. Prendono nota dei segnali chiave su ogni pagina come quali parole chiave sono presenti nella pagina, quanto è aggiornata la pagina e altro ancora.

2. Determina il significato della query del ricercatore : per capire quali pagine consigliare a un ricercatore, Google deve comprendere il significato di ciascuna query. Gli algoritmi determinano se una query è alla ricerca di contenuti freschi e nuovi o meno. Alcune parole in una query possono essere facili da decifrare per Google. Gli algoritmi di Google possono ora fare un buon lavoro nel capire se un ricercatore sta cercando una risposta singola e distinta in cui Google potrebbe presentare loro un fatto dal Knowledge Graph, o forse stanno facendo ricerche in cui vorrebbero leggere informazioni più approfondite e esaminare i risultati organici di Google.

3. Determinazione delle pagine più utili da restituire: una volta che Google ha compreso l’intento alla base di una query, l’obiettivo è restituire le pagine web più utili per rispondere a questa query.

Ma come fa Google a determinare quali sono le pagine migliori da restituire a un ricercatore? Google ha un post sul blog dedicato alla spiegazione degli aggiornamenti principali, offrendo al contempo consigli ai proprietari dei siti .. Gran parte della nostra metodologia per diagnosticare la causa di un calo di traffico si basa sugli elementi descritti in questo post.

Le linee guida per i valutatori della qualità possono darci indizi sugli aggiornamenti di Google

In passato, molti aggiornamenti di Google avrebbero avuto un focus molto chiaro e ovviamente distinguibile. I siti interessati dai primi aggiornamenti dell’algoritmo Penguin di Google hanno generalmente problemi con la creazione di link contenenti spam di bassa qualità. I siti interessati dall’algoritmo Panda di Google , un altro algoritmo rilasciato molti anni fa, di solito erano quelli che sarebbe stato facile identificare come aventi grandi quantità di contenuti scarsi e inutili.

Gli aggiornamenti principali di solito non hanno un unico e ovvio focus. Se il tuo sito è stato influenzato negativamente, raramente c’è una sola pistola fumante da incolpare.

La buona notizia è che possiamo ottenere alcuni indizi su quali miglioramenti Google vuole apportare alla ricerca studiando le modifiche apportate alle Linee guida per i valutatori di qualità (QRG) di Google . Quando queste linee guida vengono aggiornate, prestiamo attenzione!

Se un ingegnere di Google sta scrivendo codice per migliorare l’algoritmo, presenterà ai valutatori della qualità due serie di risultati di ricerca da esaminare. Uno è i risultati come esistono attualmente quando viene cercata una parola chiave. Il secondo è come appariranno i risultati una volta implementate le modifiche proposte dall’ingegnere all’algoritmo. I valutatori valutano quindi i risultati della ricerca in base alla loro conoscenza del QRG e il loro feedback viene fornito all’ingegnere.

A volte il QRG può darci indizi su ciò che gli ingegneri di Google stanno lavorando per modificare negli algoritmi di Google. Ad esempio, nell’estate del 2018, appena prima dell’aggiornamento principale del 1 ° agosto, Google ha modificato il QRG per aggiungere le parole “sicurezza degli utenti” quando descrivevano le pagine YMYL:

Nella stessa revisione del QRG, Google ha aggiunto informazioni per dire che i valutatori di qualità dovrebbero classificare una pagina come “bassa” se c’è “evidenza di reputazione mista o leggermente negativa”.

È nostro presupposto che queste frasi siano state aggiunte al QRG perché gli ingegneri di Google volevano essere in grado di determinare algoritmicamente se un sito potesse contenere informazioni dannose o se un particolare autore o azienda fosse forse noto per avere una cattiva reputazione. Google non vuole consigliare siti web che potrebbero potenzialmente danneggiare gli utenti. Abbastanza sicuro, a seguito di queste modifiche al QRG, Google ha rilasciato quello che la comunità SEO ha chiamato l’ aggiornamento “Medic” del 1 agosto 2018 . Molti siti medici e nutrizionali che avevano seri problemi di reputazione, mancanza di esperienza nella vita reale o altre caratteristiche inaffidabili hanno avuto enormi riduzioni nelle classifiche.

Allo stesso modo, l’ aggiornamento principale di Google del 3 giugno 2019 ha avuto un forte impatto su siti medici alternativi che contraddicevano il consenso scientifico. Ancora una volta, questo era in linea con ciò che vediamo nel QRG:

Quando il QRG si è aggiornato di nuovo di recente, nell’ottobre del 2020 , abbiamo deciso di vedere quali modifiche ha apportato Google poiché probabilmente ci forniscono indizi per determinare ciò che gli ingegneri di ricerca di Google stanno cercando di realizzare con gli aggiornamenti futuri. L’aggiunta più ovvia al QRG è stata che Google ha aggiunto diversi esempi per spiegare ai valutatori come determinare se una pagina avrebbe soddisfatto le esigenze di un ricercatore. Come abbiamo discusso nel nostro articolo sulla comprensione dell’intento dell’utente, ai valutatori viene mostrato un esempio di una pagina che potrebbe essere restituita per la query, “quante ottave su una chitarra”. Ai valutatori viene detto che la pagina stessa è di alta qualità e ha un EAT medio-alto. Tuttavia, poiché la pagina discute le ottave di un pianoforte e non una chitarra, che era l’argomento della query di ricerca, ai valutatori viene chiesto di contrassegnare questa pagina come “Non riesce a soddisfare” quando si tratta di “esigenze soddisfatte”.

Allo stesso modo, nel QRG, un articolo di Wikipedia sui bancomat è stato considerato una pagina con un alto EAT, ma non uno che soddisfa le esigenze di un ricercatore che ha digitato “ATM”. Quel ricercatore non sarebbe alla ricerca di un articolo di Wikipedia, ma piuttosto, probabilmente vuole sapere dove si trova il bancomat più vicino.

È nostra convinzione che se Google si impegnasse a mostrare ai valutatori della qualità esempi di pagine che avevano un buon EAT, ma ancora non erano la pagina migliore per soddisfare le esigenze di un ricercatore, allora lo vedremmo riflesso in un aggiornamento futuro.

Sospettavamo che se Google avesse intenzione di lavorare su pagine di superficie che fanno un buon lavoro in termini di “bisogni soddisfatti” e che questo significava che si stavano appoggiando fortemente all’elaborazione del linguaggio naturale, e in particolare al BERT, per comprendere il linguaggio.

Detto questo, tuttavia, siamo rimasti delusi nel sentire Danny Sullivan affermare che l’aggiornamento principale di dicembre non aveva nulla a che fare direttamente con BERT.

Facebooktwitterlinkedinmailby feather

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.