Windows 11, come ottenere nuove funzionalità, su cartelle e schede

0
aggiornamento di Windows 11

Prossimo aggiornamento di Windows 11

Mentre il prossimo aggiornamento di Windows 11 con nome in codice “Sun Valley 2” si avvicina alla fase finale dello sviluppo, la maggior parte delle nuove funzionalità sono già disponibili per Windows Insider. Sulla base delle build di anteprima correnti, ci sono già alcuni miglioramenti graditi a Esplora file, inclusa la possibilità di visualizzare in anteprima il contenuto della cartella.

In Windows 11 Build 22593

e versioni successive, noterai più nuove funzionalità durante l’esplorazione di Esplora file. Una delle nuove aggiunte è “anteprime cartella”, una funzione particolarmente utile per visualizzare rapidamente in anteprima il contenuto di una cartella.



Il supporto per le anteprime delle cartelle è stato rimosso con la versione originale di Windows 11 e sta tornando con Sun Valley 2 (versione 22H2). Come puoi vedere negli screenshot qui sotto, ora puoi sbirciare cosa c’è all’interno della cartella senza doverla aprire. Per coloro che desiderano visualizzare rapidamente in anteprima i file multimediali, Microsoft sta anche lavorando su Quick View per Windows 11.

Windows-11-folder

Accanto a questo, ci sono altri miglioramenti in arrivo in Esplora file e li abbiamo delineati di seguito.

Supporto schede

Sappiamo da un po ‘che Microsoft ha lavorato sulle schede per Esplora file di Windows 11 dopo che la società ha abbandonato l’idea originale di aggiungere schede a tutte le app con Windows Set.

Durante l’evento del 5 aprile, Microsoft ha confermato il supporto delle schede per Esplora file in Windows 11, ma la società non ha dettagliato la funzionalità e non è nemmeno chiaro quando si prevede che accada.

Windows-11

Ci aspettiamo che la funzione venga pubblicata entro la fine dell’anno e sarà simile alle schede nei browser web. Le schede dovrebbero rendere gli utenti più efficienti e più produttivi, in quanto renderebbe più facile passare da una cartella all’altra e aprire i file di una particolare cartella in due o più schede.

È inoltre possibile selezionare e spostare le schede o aprire le schede come una finestra tradizionale. Probabilmente è solo una questione di tempo prima che la funzione venga visualizzata in una nuova build di anteprima. Semmai, una build di anteprima importante è prevista per questo mese, quindi è probabile che il prossimo aggiornamento includa questa funzionalità molto attesa.

Una nuova homepage e un accesso rapido ridefinito

Il pulsante “Accesso rapido” nella barra laterale sinistra di Explorer è stato rinominato in “Home” e l’idea “Accesso rapido” è stata riproposta.



Ora troverai “Accesso rapido” sopra la sezione delle cartelle bloccate o frequenti.

Inoltre, i file aggiunti sono ora denominati Preferiti. Questo è stato fatto perché l’accesso rapido è stato aggiornato per includere il contenuto di OneDrive, Download e qualsiasi posizione indicizzata.

File-Explorer-favourites



Microsoft sta anche dando un trattamento speciale a OneDrive, quindi i file senza presenza locale appariranno anche in Accesso rapido.

Suggerimenti contestuali

Esplora file sta ottenendo una nuova funzionalità chiamata “suggerimenti contestuali” che utilizza Context IQ per consigliare i contatti quando si tenta di condividere determinati file utilizzando il menu di condivisione nativo.

Questa funzionalità è particolarmente utile quando si dispone di Microsoft 365 e i contatti fanno parte della stessa organizzazione. L’intero modulo suggerimenti si basa su un sistema intelligente che prevede automaticamente il contatto e aiuta gli utenti a eseguire facilmente determinate attività, quindi lavorare con Esplora file sta ottenendo una revisione sostanziale in Windows 11.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui