Servizi di File Storage e Sincronizzazione

0
cloud storage services

Cloud – Online

Spazio online per mettere propri file.

icona google driveGoogle Drive

Ci viene assegnato (nella versione gratuita) uno spazio di 15 GB. E’ possibile sia sincronizzare i propri file con quelli online, che condividerli con periferiche/unità diverse (e con qualsiasi sistema operativo, purché possa accedere ad internet con un browser).



Si può sia utilizzare in maniera completamente cloud, senza scaricare nulla, sia scaricando un’applicazione (chiamata Drive File Stream), in modo da accedervi senza dover fare il login con il browser (Internet Explorer, Firefox, ecc.).

icona dropbaxDropBox Basic

E’ insieme un programma e insieme un servizio internet che consente di sincronizzare i propri documenti sfruttando un server online. In pratica, al posto di sincronizzare i nostri dati sfruttando una chiavetta USB (o un CD, o un’unità esterna, ecc.), lo possiamo fare con un server internet.

Tra i vantaggi principali c’è quello di poter essere utilizzato sia da Windows, che da Linux e Mac, ma soprattutto quello di poter sincronizzare i dati tra più persone contemporaneamente, tutte distanti tra loro: si può creare una specie di gruppo di lavoro, in cui i dati vengono aggiornati e condivisi.

La velocità dell’upload della nostra connessione è un fattore fondamentale per l’efficacia di DropBox, e purtroppo in Italia non è che la velocità di upload brilli: tuttavia, per file non troppo grandi, DropBox è perfettamente utilizzabile anche da noi.

E’ gratuito fino a 2 GB (è richiesta registrazione, sempre gratuita). In questo momento i concorrenti offrono decisamente di più.



NOTA: Lo spazio offerto è poco (soprattutto paragonato agli altri), ma DropBox è comunque ricco di funzionalità -come la sincronizzazione differenziale- ed è tra i più supportati da terze parti.

icona megaMega

Offre tantissimo spazio (50 GB nella versione free, che però si riducono a circa 15 se non pagate o se non raggiungete alcuni obiettivi) e una sicurezza maggiore rispetto a servizi simili: i dati e le password viaggiano costantemente criptati, sia se per scambiare i dati utilizziamo il browser, sia se usiamo il software apposito per sincronizzare una o più cartelle del nostro computer con il servizio di Mega.

Sullo stesso spazio possono operare più utenti, in modo da poter collaborare su un progetto (si possono così scambiare file, cartelle e ciò che vogliamo).

Nel complesso al momento funziona bene, per quanto, come per la maggior parte di questi servizi, manchi la sincronizzazione differenziale (delta sync), che permettebbe un aggiornamento assai più rapido di grossi file che vengono modificati spesso

icona boxBox

E’ uno dei migliori (e più conosciuti) servizi di file storage, alla pari o quasi con Google Drive e DropBox: come questi due è supportato da moltissimi servizi di terze parti, per esempio quelli che gestiscono multiaccount in contemporanea.

Nella versione gratuita lo spazio offerto è di 10 GB, con un limite di upload di 250 MB per file (per chi vuole utilizzare grossi archivi, questo è il limite maggiore della versione gratuita).

Al pari di tutti i migliori servizi di questo tipo, si può utilizzare sia esclusivamente online che con software per Pc, iPhone, iPad, Android ecc.

icona microsoft onedriveMicrosoft OneDrive

E’ il servizio online di file storage della Microsoft; consente -per la versione di free- di avere 5 GB di spazio.



E’ anche presente un programma (o app), sia per Windows che per tutte le principali piattaforme (Mac, Android, iOS, ecc.) che è in grado di sincronizzare i dati tra queste (o comunque tra il nostro computer e OneDrive).

Tra le note più interessanti, la possibilità di visualizzare immediatamente eventuali file di Office presenti nel nostro spazio (senza necessità che Office sia installato nel computer), così come di modificare eventuali file in contemporanea con altri utenti collegati al nostro spazio. Purtroppo non sono presenti funzionalità più avanzate, come la sincronizzazione differenziale (cioé la possibilità di aggiornare solo i cambiamenti di un grosso file), che a quanto pare è supportata solo con i file di Office.

Vedi anche>>Come connetteri in maniera sicura ad una rete pubblica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui