Orario PC sballato: perché il computer non mantiene l’ora?

14 Marzo 2019
1.168 Views

Il tuo computer dimentica l’orario e ogni volta che lo accendi riparte dalla mezzanotte di due anni fa? Purtroppo non sei l’unico ad avere questo problema ma fortunatamente esiste una soluzione rapida e semplice da applicare, soprattutto se hai un computer desktop (fisso). Vediamo quindi cosa fare se l’orario del PC è sballato e non viene memorizzato.

Innanzitutto è bene sapere che, oltre al disco fisso che riesce a memorizzare gigabyte di dati, tutti i computer possiedono un chip sempre attivo che memorizza dati importanti per il corretto avvio e funzionamento del computer: il suo nome è CMOS.

CMOS è il responsabile dell’ora sbagliata del PC

Riguardo il termine CMOS potrei scrivere un breve manuale ma questa guida non è il luogo adatto per approfondire l’argomento; in sintesi, però, ti dico che questo CMOS è il chip che memorizza i dati necessari per il funzionamento del BIOS: coooosa?

Il BIOS è un brevissimo codice di programmazione immagazzinato in un chip presente su tutte le schede madri dei computer (fissi, notebook, PC e Mac) che consente l’avvio di base del computer, quindi il riconoscimento dell’hard disk, memoria RAM, lettori CD, scheda audio e video. Tutte queste informazioni, quindi al sequenza di avvio e l’orario del computer vengono mantenuti in memoria grazie alla CMOS.

Il CMOS, a sua volta, per restare attivo e perfettamente funzionante ha bisogno di una batteria a tampone che ne fornisce energia costante anche quando il computer è spento e scollegato dalla presa di corrente.

Con il passare degli anni questa batteria può scaricarsi e uno dei principali sintomi è appunto l’orario del PC sballato.

Ora PC errata: cosa fare?

A tal proposito è importante agire e farlo anche subito. Quindi, in base al modello di computer che possiedi, ricerca in rete il modo per smontarlo ed accedere direttamente alla zona della scheda madre dove risiete la batteria a tampone del CMOS. Fai attenzione a non generare danni irreversibili sulla scheda altrimenti il tuo computer potrebbe diventare inutilizzabile.

Generalmente puoi riconoscere la batteria del CMOS poiché troverai una situazione molto simile a quella mostrata nella fotografia in alto; quindi rimuovi la batteria poi ricerca sulla motherboard il jumper con la dicitura CLRTC (è quel pezzo di plastica azzurro presente nella foto di sopra).

Scollega il jumper e collegalo sul pin centrale e l’altro libero; non è semplice da spiegare ma l’immagine in basso ti schiarirà le idee (ad esempio a sinistra c’è la situazione iniziale e a destra viene mostrato come devi inserire il jumper).

Quindi attendi circa 2 minuti e reinserisci il jumper nella stessa posizione originaria; prendi una nuova batteria a tampone (generalmente il codice è CR2032 o CR2016) e inseriscila nello slot. Richiudi il computer e accendilo.

Come impostare l’orario del PC sballato con il reset della CMOS

Al primo riavvio dopo il reset del CMOS il BIOS del computer è impostato ai valori di default ma tutti i dati archiviati nell’hard disk e il sistema operativo sono rimasti intatti. Quindi subito dopo aver acceso il computer accedi al BIOS imposta l’orario corretto e la data oltre ad eventuali preferenze precise di boot.

Dopo aver eseguito questa operazione salva le impostazioni e riavvia il computer. Per gestire al meglio le impostazioni del BIOS e sapere come accedere, ti consiglio di consultare il supporto del produttore del computer o della scheda madre.

In questo modo hai risolto definitivamente il problema dell’orario sballato del PC e l’ora sbagliata di Windows sarà solamente un vecchio ricordo.

Facebooktwitterlinkedinmailby feather

Leave A Comment