partizionare hardisk

Come partizionare il nostro hardisk

22 Dicembre 2019
293 Views

Iniziamo con il dire che partizionare un’unità significa dividerla in parti, come se in un cassetto iniziassimo a creare più scompartimenti.

Puoi partizionare tranquillamente sia un SSD che un HDD in più parti, la procedura non cambia. L’elenco di motivi per cui si sceglie di partizionare:
• Installare più sistemi operativi, dove ognuno avrebbe appunto il proprio reparto per la memorizzazione dei dati.
• Creare backup in una nuova unità, così se ci dovessero essere virus o danneggiamenti di dati non riguarderebbero quelli presenti nell’altra partizione creata.

Dopo l’installazione di Windows generalmente vengono create due partizioni, la classica unità centrale chiamata C: e poi eventualmente una di backup chiamata D:, nonostante questo si possono creare altre partizioni per uso personale.

Ora vedremo i passaggi per creare nuove unità all’interno del nostro HDD:

1. Vai nella barra di ricerca del menù Start e digita “Gestione disco”, clicca poi sulla voce correlata “Crea e formatta le partizioni del disco rigido”.

2. Ti apparirà una schermata con presenti tutte le unità con le loro relative dimensioni e informazioni.

3. Seleziona un’unità da cui vuoi creare una nuova partizione, clicca con il tasto destro del mouse e premi su “Riduci volume”.

4. Ci sarà un caricamento per determinare lo spazio di riduzione.

5. Una volta concluso ti apparirà una nuova finestra dove inserire le dimensioni per la nuova unità. Stai attento alle dimensioni che togli dall’unità da cui le stai prelevando.

6. Una volta stabilite le dimensioni clicca su “Riduci”. Ottimo, hai creato una nuova partizione sul tuo PC.
Adesso per continuare clicca con il tasto destro del mouse sulla partizione non allocata e nel menu che ti appare premi sulla voce “Nuovo volume semplice”, quindi nella finestra che si apre premi sul pulsante: Avanti>Avanti>Avanti.

Facebooktwitterlinkedinmailby feather

Leave A Comment