Come Clonare HDD Su SSD In Windows 10

0
Come Clonare HDD Su SSD In
Come Clonare HDD Su SSD In

Trasferisci con successo tutti i tuoi dati dal tuo disco rigido a un SSD.

Sono finiti i giorni in cui si utilizzava esclusivamente un disco rigido (HDD) per l’archiviazione su PC con una serie di altre opzioni che entravano nel mercato. Una di queste opzioni è un Solid State Drive (SSD) che vanta incredibili miglioramenti di velocità rispetto agli HDD tradizionali oltre ad essere seriamente compatto. Tuttavia, se hai intenzione di sostituire il tuo vecchio HDD con un nuovo ed elegante SSD, dovrai trasferire i dati. Se vuoi semplicemente trasferire tutto, questo è un processo noto come clonazione e in questo articolo esamineremo tutto ciò che devi sapere su come clonare un HDD su un SSD fornendoti anche un po’ di conoscenza sull’argomento in modo da poter essere il più informato possibile quando si maneggiano i propri preziosi file.

Perché Usare Un SSD Su Un HDD?

Come accennato in precedenza, uno dei motivi principali per cui vorrai scambiare il tuo HDD su un SSD è sfruttare questi vantaggi in termini di velocità. In media, anche l’SSD più elementare è fino a cinque volte più veloce rispetto alla sua controparte HDD tradizionale, il che significa che non solo i tuoi dati verranno trasferiti più velocemente, se scegli di utilizzarlo come unità principale per l’avvio del sistema operativo, ma anche il tuo PC essere installato e funzionante molto più velocemente che mai. Inoltre, se sei un appassionato di giochi, un SSD potrebbe cambiarti la vita, mostrando tempi di caricamento molto più rapidi e prestazioni complessive migliori nel gioco. I vantaggi non si fermano qui però. Un SSD è anche più affidabile, compatto e consuma meno energia, rendendo quasi un gioco da ragazzi abbandonare l’HDD della vecchia scuola e fare il passaggio.

L’unico vero svantaggio di optare per un SSD su un HDD è che ottieni meno soldi per il tuo dollaro. Sì, gli SSD sono diminuiti drasticamente di prezzo con la possibilità di acquistare una variante da 128 GB per meno di $ 30, ma se desideri qualcosa come un’opzione da 1 TB o 2 TB, pagherai una somma molto maggiore su un HDD .

Perché Clonare Un HDD Su SSD?

Quindi, se hai scelto di passare da HDD a SSD, dovrai trasferire quei file. Se stai semplicemente cercando di fare una copia del tuo HDD e poi formattarlo, usare un metodo di clonazione è sicuramente l’opzione migliore. La clonazione elimina tutto il lavoro di scelta manuale di tutti i file che si desidera copiare e crea semplicemente una copia carbone di tutto ciò che si trova sul disco rigido corrente. Questo è estremamente utile se ti stai sbarazzando completamente del tuo HDD o, come accennato in precedenza, se vuoi semplicemente copiare e formattare. Inoltre, se stai attualmente utilizzando il tuo HDD come unità principale, ospitando il tuo sistema operativo per il tuo PC, puoi effettivamente utilizzare la clonazione per trasferire il tuo sistema operativo sul tuo SSD in modo che possa essere utilizzato come unità di avvio, accelerando avviare l’intero PC.

La clonazione è anche un processo sorprendentemente facile con il software che essenzialmente fa tutto il duro lavoro per te, tutto ciò che devi fare è collegare entrambe le unità e premere alcuni pulsanti. Vedremo il software di cui hai bisogno e tutti i passaggi che devi compiere a breve.

Di Cosa Hai Bisogno Per Clonare Un HDD Su Un SSD?

Sei quasi nella fase di clonare il tuo HDD sul tuo SSD, ma di cosa hai effettivamente bisogno per farlo? Bene, ovviamente avrai bisogno di almeno un HDD e un SSD, ma ciò che è più importante è che il tuo SSD abbia la capacità per il clone. Se stai clonando un HDD da 1 TB completo, avrai bisogno di un SSD di uguale capacità per trasferire correttamente i dati. Devi stare attento qui però perché come con tutto lo spazio di archiviazione, non ricevi il massimo assoluto indicato sulla confezione, quindi ti consigliamo se stai clonando un 128 GB di dati HDD, ad esempio, magari optando per un SSD da 250 GB sarà un’opzione più sicura, consentendo più spazio per ogni evenienza.

Una volta ordinato l’hardware, avrai bisogno di un software di clonazione per avviare il processo. Consigliamo AOMEI Backupper Standard o MiniTool Partition Wizard poiché riteniamo che questi siano i più affidabili e allo stesso tempo molto semplici, con la possibilità di clonare il tuo HDD su SSD in pochi clic.

E questo è tutto, ora dovresti essere pronto. Successivamente, esamineremo i passaggi effettivi su come clonare l’HDD su SSD.

Come Clonare HDD Su SSD

Prima di arrivare alla clonazione dell’unità effettiva, devi assicurarti che il tuo SSD sia collegato al PC, sia tramite un adattatore da USB a SATA o se si trova in un secondo alloggiamento per unità. Dovresti essere in grado di vedere l’unità e la lettera in Windows Explorer una volta che è stato connesso correttamente. Raccomandiamo inoltre, se possibile, di eseguire un backup dei file correnti nel caso in cui si verifichi un danneggiamento nel processo di clonazione. Ora che è fuori mano, passiamo al software.

  • Scarica e installa il software di clonazione che hai scelto. Useremo AOMEI Backupper Standard (i passaggi possono variare da software a software).
  • Apri il tuo software di clonazione del disco.
  • Vai alla scheda Clona sul lato sinistro e poi l’opzione Clona disco.
  • A questo punto, puoi scegliere se vuoi clonare il tuo sistema operativo e tutti i dati o semplicemente solo i tuoi file. Seleziona l’opzione desiderata.
  • Scegli l’HDD desiderato come disco di origine che desideri clonare. Una volta selezionato, premi Avanti.
  • Scegli l’SSD desiderato come disco di destinazione. Una volta selezionato, premi Avanti.
  • Ora, seleziona l’opzione di allineamento SSD per garantire un processo più fluido e premi start clone per clonare HDD su SSD.
  • Attendi che il processo finisca. Se fatto con successo, ora dovresti aver clonato il tuo HDD sul tuo SSD.

E questo è tutto, ora puoi sfruttare i vantaggi di un nuovissimo SSD clonato nella configurazione del tuo PC! Ci auguriamo che questi passaggi siano stati facili da seguire e che tu sia stato in grado di eseguirli con successo. Se hai ulteriori domande lascia un commento in basso e faremo del nostro meglio per ottenere una risposta.

Vedi anche come Come partizionare il nostro hardisk

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui