Come cancellare la cache DNS su Windows 10

0
cancellare la cache DNS su Windows 10

Windows 10 memorizza anche qualcosa chiamato “cache DNS”.

DNS è l’acronimo di Domain Name System ed è responsabile della memorizzazione delle informazioni sul sito Web separatamente dalla cache del browser. A volte, gli errori nella cache possono causare tempi di caricamento lenti o persino problemi di connessione a Internet. Pertanto, potresti voler svuotare la cache ogni tanto, soprattutto se ti sei imbattuto in errori DNS durante il tentativo di caricare determinati siti Web. In caso di dubbio, non è una cattiva idea cancellare la cache DNS in Windows 10.



Tieni presente che il lavaggio del DNS richiede l’utilizzo del prompt dei comandi di Windows per inserire i comandi richiesti. Se sei nuovo di Windows, potrebbe sembrare un po ‘complicato, quindi assicurati di seguire i nostri passaggi per una T e prenditi il tuo tempo.

cancellare la cache DNS su Windows 10

  1. Nella barra di ricerca di Windows, digita “CMD” o “Prompt dei comandi”.
  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul risultato della ricerca e scegli “Esegui come amministratore”.
  3. Nella finestra nera che si apre, digita esattamente come segue: ipconfig/flushdns
  4. Premere Invio per completare il processo.

Vedi anche se >>È sicuro utilizzare programmi di terze parti per cancellare la cache di Windows 10?

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui