Attenzione, ecco il dispositivo che abbiamo tutti in casa e che rallenta il Wifi

0
Wi-Fi-Lento

Cosa rallenta il Wifi

Quando rallenta il Wifi ci possono essere diversi motivi chiamati in causa e anche l’utilizzo di un dispositivo in particolare. Non c’è niente di più fastidioso che avere dei problemi con il Wifi quando magari si pagano degli importi consistenti per avere una connessione veloce.

Purtroppo ci sono diversi fattori che influiscono sulla velocità e, a volte, non dipendono da noi. Andiamo quindi a scoprire quali sono le cause del rallentamento di connessione e vediamo se in qualche modo possiamo intervenire.



Di conseguenza, se utilizzi un router vecchio la tua velocità perde prestazione nonostante la tua connessione risulti efficace per l’alta velocità. Ma l’aspetto peggiore è che sulla velocità potrebbe influire anche il router di un tuo vicino di casa, sovrapponendosi con la frequenza e causando una limitazione al tuo router sebbene più moderno.

Come fare? L’unica mossa da fare è scoprire che tipo di router utilizza il tuo vicino e regalargliene uno nuovo! Scherzi a parte, potresti parlargli del problema, se siete in buoni rapporti, e convenire che il vantaggio di cambiare router influirebbe su entrambi, non solo sulla tua connessione. A volte le soluzioni più semplici sono anche le più efficaci.

Cos’altro rallenta il Wifi

Assodato che il problema scatenante che rallenta il Wifi non concerne il router nostro o del nostro vicino di casa, andiamo a vedere quali possano essere le altre cause. Forse chiediamo troppo dal nostro router a cui abbiamo collegato fin troppi dispositivi. Senza rendercene conto potremmo aver collegato Smart TV, telecamere, autoparlanti, eccetera.



Un sovraccarico di lavoro che può determinare il rallentamento di connessione. Pertanto, dovremo cercare di limitare l’uso dei vari dispositivi solo all’occorrenza così da fornire la giusta velocità di connessione solo al dispositivo che usiamo nel momento in cui ci serve. Per esempio, è inutile tenere collegate le telecamere se siamo a casa, le possiamo spegnere e accendere quando effettivamente servono.

Può succedere, invece, di avere un contratto di connessione con la compagnia telefonica che non è dei più veloci. Il motivo può non essere imputato a noi ma a una scelta aziendale. Molti operatori, infatti, abbassano la velocità di connessione nei momenti di maggior utilizzo così da poter distribuire in modo più omogeneo il servizio. Meglio testare varie compagnie e andare sul forum dell’azienda per vedere se le lamentele degli altri utenti corrispondono alle nostre.

Attenzione anche ai cavi ethernet

Dobbiamo fare attenzione anche ai cavi ethernet e alle schede di rete che utilizziamo nel nostro computer, i quali se sono troppo vecchi non sono in grado di sostenere la velocità di connessione odierna. Così come la connessione internet wireless: molto più lenta e affidabile nei confronti della connessione via cavo.

Articolo precedenteCome nascondere ’Sta scrivendo’ su WhatsApp
Articolo successivoL’Intelligenza Artificiale cambia il modo di prenotare le vacanze, e non solo.
Web designer e webmaster freelance. Appassionato di comunicazione e nuove tecnologie, sviluppo e gestisco siti web vetrina, e-commerce, magazine dal 1995. Studio l’usabilità dei siti per una migliore fruizione dei contenuti da parte degli utenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui